La nostra storia

1961 Roma
Prima Marcia del Dolore, Piazza Bologna

L’Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili, Ente Morale di diritto privato per Decreto del Presidente della Repubblica del 23.12.1978, nacque nel 1956 come Libera Associazione dei Mutilati e Invalidi Civili, grazie al fondatore Alvido Lambrilli, al fine di rappresentare e tutelare gli interessi della categoria presso le Pubbliche Amministrazioni e gli Enti o Istituti con scopo di assistenza agli invalidi.
In breve tempo, l’Associazione, attraverso lotte, incontri, congressi, manifestazioni culminate nelle “marce del dolore”, è riuscita ad attirare l’attenzione della pubblica opinione sulle problematiche dell’invalidità e a far emanare leggi organiche che hanno previsto la concessione di provvidenze economiche e benefici assistenziali di natura non economica. Questi provvedimenti hanno consentito all’assistenza sociale di perdere il carattere di beneficenza caritativa per farle assumere quello di un diritto perfetto e tutelabile.

1964 Roma
Seconda Marcia del Dolore, Palazzo Chigi

1966 Roma
Manifestazione Barberini

Torna su